Blog: http://cambioblog.ilcannocchiale.it

"Sei la mia vita"...

"SEI LA MIA VITA". La frase ha un unico SIGNIFICATO intrinseco. E' una frase abitualmente adoperata solo da due tipi di persone, a seconda della quale può cambiare il SENSO della stessa frase:

(1) persone che fanno riferimento ad una persona/oggetto per cui si è penato/lavorato per un'intera vita (il che presuppone che la frase detta in tal SENSO venga espressa da chi ha un'età, grosso modo, avanzata);

(2) persone che considerano la persona/cosa a cui la frase si riferisce come il proprio 'soffio di vita', 'causa di vita', senza la quale solo la morte sarebbe possibile (il che presuppone che non vi sia limite d'età alcuno).

In entrambi i casi, è possibile che il 'movente' che spinga ad esprimere tali concetti sia l'amore; dall'altra, è possibile che, sempre in entrambi i casi, si possa trattare di volgare avarizia, cupidigia o gelosia...

... ma non credo vi possa essere nulla di più aulico ed alto, di più nobile ed illuminante, che dire alla persona che si ama: "SEI LA MIA VITA", poiché solo un SENSO, allora, è possibile dare a tale frase, ovvero il SENSO dato dal punto (2) da parte di una persona che prova il più alto sentimento esistente, l'unico in grado di sorreggere il mondo.

Laurentius.

Pubblicato il 27/10/2006 alle 0.21 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web